1

 
 
 
 
 

 

BOB NOORDA



Bob Noorda

 

Bob Noorda nacque ad Amsterdam nel 1927 ed è morto il 12 gennaio 2010 in seguito ad un grave incidente.

Bob Noorda ha contribuito a introdurre ed affermare una visione modernista della progettazione grafica, come disciplina, duttile capace di spaziare dalle necessità di organizzazione visiva dell'industria, a quelle di dar forma ai messaggi persuasivi della pubblicità.
Noorda ha lasciato all'Italia raffinati modelli di pensiero visivo, un pensiero sintetico, privo di fronzoli e retaggi decorativi.

Bob Noorda fu il secondogenito di Gerbrand e di Catharine Thrump.
Ad Amsterdam studiò alla Accademia d''Arte
Dopo aver svolto il servizio militare in Indonesia a Sumatra (allora colonia dei Paesi Bassi), dove combatté nella giungla e poi riuscì a trovare lavoro per un giornale locale come assistente medico.
Prese il tifo e rimase sordo da un orecchio per l’uso di una medicina sperimentale.
Quando tornò nei Paesi Bassi, si dovette nascondere dai nazisti ed escogitò una botola con una scala nascosta nel soffitto della casa dove passava giornate in compagnia di suo fratello.ebbe modo di lavorare a pubblicazioni per l’esercito.

Rientrato ad Ansterdam alla fine del 1949, a ritornò ad Amsterdam e terminò gli studi al Ivkno (Instituut voor Kunstnijverheidsonderwijs, ora noto come Gerrit Rietveld Academie) dove si diplomò nel 1950.
Lo spirito dell' IVKNO era quello del funzionalismo, del basic design e della tipografia costruttiva.
L'Istituto di Design era diretto da Mart Staam, architetto ed urbanista formatosi al Bauhaus di Dessau ed ideatore delle prime sedie in tubolare metallico, i suoi insegnanti erano tutti professori del Bauhaus.
Direttore della scuola eral' architetto e urbanista Mart Stamm che si era formato al Bauhaus e lo spirito della scuola era quello del funzionalismo, del basic design e della tipgrafia costrutiva.
L'istruzione funzionalista che ricevette, come conseguenza dell'influenza della movimento Bauhaus, è stata una presenza costante durante la sua carriera di designer grafico.

 

Bob Noorda

Bob Noorda

 


Di questa esperienza formativa disse Bob Noorda:
"una scuola di pensiero che va nella direzione di togliere tutto il superfluo, di pensare le cose in modo semplice ed agire di conseguenza arrivai in Italia gli industriali affidavano ancora la pubblicità a illustratori e pittori.
Siamo stati tra coloro che hanno introdotto qui la grafica moderna, l'immagine coordinata aziendale, che poi è un misto di architettura di interni aziendale, di design e di pubblicità."

«All'Istituto di Design di Amsterdam, diretto da un maestro, Rietveld. I miei insegnanti erano quasi tutti ex professori del Bauhaus.
Fu da loro che ricevetti un'educazione molto razionalista, che mi ha fatto bene e che non ho mai dimenticato»





Bob Noorda giovane a Milano



Noorda lavorò come freelance ad Amsterdam fino al 1954,

Maturò presto l’idea di spostarsi e, indeciso fra Stati Uniti e Italia, scelse Milano, dove si stabilì nel 1955,
La scelta di Noorda per Milano avvenne per il clima che allora si viveva in città.
Ai suoi occhi e di altri designer stranieri , Milano era la cità della Triennale, delle riviste di architettura, dela vitalità artistica e culturale.
dice Bob Noorda:
"quando sono arrivato in città mi sono detto oh che grande Città"

"come era Milano nel 1956? Era come tutta l' Italia, in un fermento di cui si sentiva un eco all' estero: amici americani mi avevano parlato di questa città con curiosità e ammirazione, io la conoscevo attraverso la lettura di riviste italiane di architettura. Mi colpì subito la nebbia da cui emergevano i manifesti graficamente ineccepibli d Armando Testa"

«Quando arrivai in Italia, gli industriali affidavano ancora la pubblicità a illustratori e pittori. Siamo stati tra coloro che hanno introdotto qui la grafica moderna […] un misto di architettura d’interni e industriale, di design e di pubblicità».

 

 



1956 manifesto di Armando Testa affisso a Milano


«Quando arrivai in Italia, gli industriali affidavano ancora la pubblicità a illustratori e pittori. Siamo stati tra coloro che hanno introdotto qui la grafica moderna […] un misto di architettura d’interni e industriale, di design e di pubblicità».

Grazie alla rete di grafici stranieri presenti a Milano e all' aiuto di Pavel M. Engelman; un grafico Ceco, che aveva lavorato ad Amsterdam, Bob Noorda entra in contato con la Pirelli che gli affida importanti lavori per il lanio di nuovi prodotti e che gli nel 1961 gli propone di diventare art Director della Pirelli.

Nel 1956 a Milano ed inizia a operare in tutti i settori del visual design.
Noorda si guadagnò una discreta reputazione curando, tra la metà degli anni 1950 e i primi anni 1960, le campagne pubblicitarie della Pirelli; allo stesso tempo, collaborò anche con i grandi magazzini La Rinascente (tra il 1963 e il 1964) e la Olivetti.
In particolare, l'esperienza in Pirelli fu molto fruttuosa, poiché ebbe modo di entrare in contatto con molti designer grafici quali: Walter Ballmer, Aldo Calabresi, Max Huber, Lora Lamm, Bruno Munari, Raymond Savignac, Albe Steiner, Antonio Boggeri e Pino Tovaglia.

 



Bob Noorda

 

Grazie alla rete di grafici stranieri presenti a Milano e all' aiuto di Pavel M. Engelman; un grafico Ceco, che aveva lavorato ad Amsterdam, Bob Noorda entra in contato con la Pirelli che gli affida importanti lavori per il lanio di nuovi prodotti e che gli nel 1961 gli propone di diventare art Director della Pirelli.

Dal 1962 al 1965 è docente presso la società Umanitaria di Milano ed in seguito insegna progettazione grafica al corso superiore di disegno industriale di Venezia.
Si dedicò all'insegnamento: a Venezia per la Scuola di disegno industriale, a Urbino per l'Istituto superiore per le industrie artistiche (ISIA) e a Milano per l'Umanitaria e il Politecnico, che nel 2005 gli conferì una laurea honoris causa in disegno industriale.


Boob Norda, .Milton Glaser, Samuel Bass, Giulio Confalonieri, e Roman Cielewicz



Bob Noorda ( in fondo a destra) ed Albe Steiner,)durante la chiusura dell'anno scolastico della Società Umanitaria a Milano



Bob Noorda insegna design grafico alla Società Umanitaria di Milano


Collabora con lo “studio Boggeri” assieme a gli altri grafici che hanno contribuito allo sviluppo della grafica in italia ed Internazionale quali: Walter Ballmer, Kathe Bernhardt, Ezio Bonini, Aldo Calabresi, Erberto Carboni, Fortunato Depero, Roby D’Silva, Adolf Fluvkinger, Fritz Fricher, Paolo Garretto, Giovanna Graf, Franco Grignani, Jeanne Grignani, Honegger-Lavater, Max Huber, Giancarlo Iliprandi, Lora Lamm, Arnaud Maggs, Enzo Mari, René Martinelli, Armando Milani, Bruno Monguzzi, Theresa Moli, Bruno Munari, Reno Muratore, Till Neuburg, Marcello Nizzoli, Hazy Osterwalder, Hansheidi Pidoux, Imre Reiner, Riccardo Ricas, Roberto Sambonet, Leone Sbrana, Xanty Schawinsky, Saul Steinberg, albe Steiner, Deborah Sussmann, Carlo Vivarelli

 



Bob Noorda negli anni 60'

 

Durante questi anni lavorò, assieme agli architetti Franco Albini e Franca Helg, alla metropolitana milanese inaugurata nel novembre del 1963: a Noorda venne affidato l'incarico di occuparsi della segnaletica e dell'allestimento visivo del nuovo sistema di trasporto.



Bob Noorda ritratto al' interno della Metropolitana Milanese di cui nel 1963 curò la grafica e la segnaletica



Bob Noorda ritratto al' interno del suostudio con i collaboratori



Bob Noorda

 


A Milano e a Venezia Bob Noorda iniziò a collaborare con Massimo Vignelli.
Il consolidarsi di questa amicizia e la condivisione di intenti lo portarono prima a valutare la possibilità di associarsi, con Vignelli e poi a partecipare alla realizzazione di Unimark International.
Fondata il 4 gennaio 1965 da Ralph Eckerstrom, Jim Fogleman, Wally Gutches, Larry Klein, Bob Noorda e Massimo Vignelli, l’organizzazione composta da più unità in sedi distinte Unimark si impose come l’esperienza mondiale più dirompente di grande multinazionale
del corporate design.
L' Unimark fu concepita infatti per gestire l’immagine aziendale dei grandi colossi mondiali, nell’obiettivo di conciliare l’approccio americano al marketing e al business con la tradizione europea del design.
 Noorda dirigeva gli uffici milanesi, mentre Vignelli si trasferì negli Stati Uniti per occuparsi della sede di New York. Unimark era presente in cinque paesi, ed era nota per utilizzare un approccio molto moderno del design per clienti internazionali come Knoll, IBM e American Airlines.

 



Bob Noorda

 

Nel 1967 ricevette, con Vignelli, l'incarico di progettare la comunicazione visiva della metropolitana di New York; lo stesso lavoro gli venne poi affidato anche per quella di San Paolo del Brasile nel 1973
Nei primi anni 1970 terminò l'esperienza in Unimark, che a quel punto aveva tredici uffici sparsi per il mondo, così Noorda, con altri tre designer, proseguì l'attività dello studio milanese, che chiuse i battenti solo nel 2000.





Bob Noorda con la moglie Ornella anch'essa gafico


Bob Noorda con la moglie Ornella



Bob Noorda con la moglie Ornella


Nel 1985 Noorda e la moglie Ornella lavorarono insieme sotto l'egida della Noorda Design




Bob Noorda


Nel corso della sua carriera ha disegnato e aggiornato decine di marchi e loghi, fra cui quelli dei supermercati Coop, per l’Arnoldo Mondadori Editore, per le Messaggerie Italiane, per l’Automobile Club d'Italia, per l’ Enel ed Hera, lo stemma della Regione Lombardia, assieme a Bruno Munari, Pino Tovaglia e Roberto Sambonet.
Ha inoltre curato l'immagine coordinata di aziende come, l’Agip, la Banca Commerciale Italiana, la birra Dreher, la Chiari e Forti, la Fusital, la MaxMeyer, le ceramiche Richard-Ginori, la Total, azienda di abbigliamento Ermenegildo Zegna, la Mitsubishi, le aziende di elettrodomestici Rex e Zoppas.
È stato attivo anche nel campo dell'editoria, collaborando con le case edirici Vallecchi, Sansoni, Feltrinelli e il Touring Club Italiano.

il marchio della Regione Lombardia
Dialogo con Francesco Dondina

“Allora occorre andare a cercare in quello che la gente conosce, se c’è qualcosa, in natura, che rappresenti questa crescita collettiva, questo sviluppo, che sia lui stesso la crescita, lo sviluppo.”

“La Regione come elemento di coesione delle province e di organizzazione, idea-forza e unità, nuova identità politica, elemento vitale per lo sviluppo delle realtà provinciali e realtà basata sull’unitarietà. Struttura in continuo sviluppo, fattore di sviluppo democratico delle entità provinciali e unità di differenti volontà popolari.”
Bruno Munari

Francesco Dondina:
Tra i progetti che ti hanno dato maggior notorietà c’ è il simbolo della Regione Lombardia, che hai realizzato nel 1974.
L’ intera operazione va rubricata tra i massimi esempi di serietà e rigore metodologico in ambito progettuale, soprattutto per quanto concerne la fase di studio, anche per l’ eccellenza culturale dimostrata dai dirigenti di allora.

Bob Noorda:
Il primo presidente della Regione Lombardia, costituita nel 1970, è stato Piero Bassetti, che avevo già avuto
modo di conoscere sul piano personale, e di cui ero stato diverse volte ospite sindai tempi della Pirelli.
Bassetti era un uomo di cultura e sapeva bene chi fossero gli esponenti del design di allora, così venne istituita una commissione con molti esperti e un gruppo di grafici, tra cui Bruno Munari e Italo Lupi.
La commissione raccolse un vasto materiale, una parte del quale verteva sul tema dell’araldica e dei suoi simboli in ambito lombardo.
Vennero fatte delle indagini di opinione e, finalmente, sia Munari che Lupi presentarono delle proposte preliminari. Munari si concentrò sul concetto espresso dallo statuto della regione di sviluppo collettivo, di crescita alla quale tutti partecipano in termini economici, politici e sociali. Per esprimere visivamente un’ idea così articolata, Munari attinse dal mondo naturale, in particolare al mondo vegetale, lo schema della crescita delle gemme.
Partendo da questo segno semplice, prospettò l’ ipotesi di svilupparlo graficamente all’ interno di un quadrato, o di una forma circolare, o ovale, e di poterlo anche trasformare in un oggetto solido fatto di carta, legno, pietra, plastica.
Munari diceva che era intuitivo come il segno della croce, che poteva essere riconosciuto anche da un analfabeta, che lo si poteva addirittura disegnare con un dito nella sabbia.
Italo Lupi, invece, propose di lavorare sull’ immagine dell’albero leonardesco della Sala delle Asse del Castello Sforzesco. Quell’ idea poteva portare alla creazione
di un simbolo unitario senza alcuna contaminazione araldica, e rappresentava anch’esso, con grande chiarezza, il concetto di sviluppo e di crescita. Una terza ipotesi di lavoro venne da Massimo Verrecchia, a proposito dei concetti di organizzazione, unità, identità politica e funzione parlamentare dell’ ente.
Da quella prima ricerca e dalle tre proposte formulate successivamente, sono emerse altre indicazioni, ottenute analizzando il territorio attraverso  le diverse epoche storiche e i loro simboli principali.
Per il Medioevo c’erano l’ effigie di Sant’Ambrogio, la corona ferrea dei longobardi, la croce di Aginulfo.
Per l’ epoca comunale c’erano il Carroccio, Alberto da Giussano, la battaglia di Legnano. Per l’ epoca delle
Signorie, il biscione visconteo, il Castello Sforzesco e il Duomo.

Francesco Dondina:
A quel punto, la commissione nominò i grafici incaricati della realizzazione del progetto.
Bob Noorda:
Si, alla fine di quel meticoloso lavoro preliminare, venne identificato un piccolo gruppo costituito da Pino Tovaglia, da Roberto Sambonet e da me. Munari rimase coordinatore, ma non partecipò all’ ideazione.
Noi tre ci incontrammo diverse volte, anche perché la fase di studio fu molto lunga.
Rivedendo il materiale raccolto, toccammo un po’ tutta la storia della Lombardia; cosa non facile, perché la parte orientale è stata per molto tempo sotto Venezia, e ne ha subito l’ influenza. Abbiamo scelto diversi temi da approfondire, e in particolare Leonardo da Vinci, il simbolo della croce, i Visconti e il loro biscione e l’ aquila.
Su questi argomenti abbiamo cominciato a fare dei ragionamenti e ad articolare delle prime proposte, a tracciare dei disegni preliminari, ma non eravamo affatto convinti...
Il simbolo del biscione visconteo era già stato molto usato, per esempio dall’ Alfa Romeo, e la stessa cosa valeva per Leonardo. Non eravamo soddisfatti, finché, a un certo punto Sambonet, rientrato da un weekend in Val Camonica, ci disse di aver trovato delle cose molto interessanti, e ci condusse a fare un passo indietro, fino alla Preistoria della Lombardia.

Francesco Dondina:
La Val Camonica è tra le zone preistoriche più importanti d’Europa, ricca di incisioni rupestri a testimonianza degli usi culturali, religiosi e forse anche economici delle popolazioni preistoriche della Lombardia.
Bob Noorda:
Ed è nota per quel segno con quattro lobi e nove punti -quattro all’ interno dei lobi, quattro all’ esterno e uno al centro che forma una specie di fiore, o di croce, detto “rosa camuna”.
Ci concentrammo su quello. [...] Lavorare con altri colleghi è stata un’esperienza arricchente e fortunata, visto che, per questo lavoro, nel 1979, abbiamo vinto il premio Compasso d’Oro

Bob Noorda e il Touring Club Italiano.
Bob Noorda incontra il Touring Club italiano nel 1978, nel momento in cui Franco Brambilla, presidente dell’importante associazione nazionale decide di procedere con il progetto del nuovo marchio istituzionale, e per farlo passa attraverso la procedura del concorso a inviti a cui verranno chiamati a partecipare tre selezionati studi di progettazione tra cui l’Unimark International di cui Bob Noorda è socio insieme a Massimo Vignelli e DA-Centro per il Disegno Ambientale, studioformato da Riccardo Nava, Duccio Sof fientini e Alessandro Ubertazzi.

La decisione importante da parte della  dirigenza del Touring di rinnovare, pur se nel segno della tradizione il proprio storico marchio, si innesta in un poderoso processo interno di rinnovamento e ristrutturazione organizzativa, volto anche all’accrescimento  del numero dei soci disseminati sull’intero territorio nazionale.
E la maggior parte delle proposte che si trovano di fronte forse da quella tradizione si allontanano troppo, ma servono ad avere un quadro complessivo sul quale ragionare e ad individuare quello che sarebbe diventato il loro principale interlocutore in materia di progettazione grafica per circa un ventennio.
Quello sarà l’inizio di una lunga e proficua collaborazione che ci ricorda quanto incida sulla qualità di un progetto il rapporto di fiducia e comprensione che si viene a stabilire tra il committente e il progettista.

Il Touring Club Italiano nasce nel 1894 e da allora il suo marchio istituzionale, rimasto immutato sino al 1978, è strutturato sul disegno di due elementi sovrapposti e compenetrati, che ne descrivono appartenenza territoriale e vocazione, ovvero il guidone del “tricolore italiano e una ruota di ciclo”, a ricordare che il sodalizio nasce per promuovere il turismo ciclistico a livello nazionale, marchio che ne diventa presto il “distintivo sociale”.

Tra le proposte progettuali presentate da Bob Noorda, “ineccepibili” per la commissione esaminatrice rappresentata dal Consiglio Direttivo del TCI, pur apprezzando a qualità grafica delle stesse, stabilisce che non si può “ammainare la bandiera”, perché in alcune di esse Noorda non mantiene il guidone - il vessillo divenuto elemento fortemente connotativo e irrinunciabile per l’immagine del TCI - , che scompare come oggetto ma viene reinterpretato ed elaborato come elemento grafico e cromatico, inserito all’interno di uno spazio circolare che evoca invece la ruota raggiata della bicicletta.
La sigla riportata nel marchio originariamente è TCCI (Touring Club Ciclistico Italiano), poi diviene negli anni del fascismo CT (Consociazione Turistica Italiana) e infine, nelle proposte di Bob Noorda, TCl (Touring Club Italiano), elemento questo che viene recepito e accolto favorevolmente dalla committenza.

Ma rispetto alle proposte presentate viene scelta quella che non presenta soluzioni di continuità rispetto al marchio originario, di cui di fatto Bob Noorda progetterà un attento e rigoroso redesign.
Il suo è un intervento portante ma rispettoso della storia.
Il restyling del marchio di Noorda è l’evidenza comunicativa di un processo in essere interno al sodalizio, che determina un rinnovamento della struttura e dell’organizzazione complessiva finalizzato al raggiungimento dei propri obiettivi strategici (aumento del corpo associativo e rinvigorimento della missione statutaria).

Il marchio progettato da Noorda per il TCI, presenta tutti gli elementi richiesti e irrinunciabili, disegnati secondo un rigore geometrico celato e ammorbidito dai curvi raccordi che restituiscono del precedente marchio le flessuose forme del vessillo agitato vento. 

La forma circolare torna a essere una “ruota di ciclo” ma con i 36 raggi disegnati in modo regolare e costante a definire dei settori circolari dell’ampiezza di 10° ciascuno. Il tratto adoperato é costante e lo stesso per disegnare ogni elemento, l’ombra proiettata dal guidone viene ottenuta sulla ruota dall’annerimento parziale della stessa, senza l’aggiunta di ulteriori linee. il guidone presenta una inclinazione a 15° che si ritrova nelle fasce della bandiera, nell’asta nella composizione delle lettere che formano la sigla TCI.
Queste disegnate appositamente si presentano come un blocco compatto, in cui risultano contenute in un modulo quadrato che, una rotazione di 15°, deforma in un parallelogramma.
|colori sono quell della bandiera italiana, il verde (Pantone 355 o in CMYK 100-0-100- 0), il bianco, il rosso (Pantone 186 o in CMYK 0-100-100-0), sostituiti nella versione in bianco e nero da una fitta trama di linee parallele con inclinazioni differenti per le due bande colorate.

Il marchio  é completato poi dal logotipo magistralmente definito nella sua natura tipografica e densa di contenuti.
II rapporto dimensionale tra il marchio e il logotipo, impaginato a epigrafe, fa in modo che l’altezza del logotipo sia pari alla distanza tra questo e il marchio stesso, sia nella soluzione A in cui il diametro del marchio é pari a 3 volte l’altezza del logotipo, sia nella soluzione B in cui il logotipo ha una larghezza pari al diametro del marchio.
Questa nel dettaglio dei rapporti e delle misure, quelle stesse che lui ricordava sempre a memoria, é la descrizione del marchio, come oggi lo conosciamo a distanza di oltre tre decenni  da quando é stato progettato.
Il manuale di immagine aziendale per il TCI viene pubblicato nel 1986.

Il ruolo di Bob Noorda non si esaurisce con il redesign del marchio, con la realizzazione dell’immagine coordinata e del manuale, ma gli fa assumere negli anni la connotazione ben più importante di art director del TCI che lo porterà ad occuparsi ampiamente della grafica editoriale del TCI.

Noorda ripensa e progetta l’intera linea editoriale e grafica per le copertine di guide e libri illustrati, per l’interno di molti volumi,  Sono suoi i progetti delle guide rosse. delle  guide verdi d’Europa e del Mondo, la collana  “Attraverso l’Italia”, carte e atlanti (il nuovo  “Atlante 1:200.000” con la copertina verde) e molti volumi inseriti nel “Paccosoci” come Città da scoprire”, “Città d’Europa” e ‘Regioni e mete d’Europa”, ma anche le copertine della rivista “Vie del Mondo” e la testata di “Qui Touring”.

Il primo progetto impegnativo per il Touring Club, dopo il restyling e la stesura del manuale di identità aziendale è l’“Annuario Generale dei Comuni”, edito dal TCI nel 1980, per il quale, dopo ben sette anni di lavoro e di aggiornamento dei dati, progetta 250 pittogrammi. Il lavoro di Noorda risponde alla necessità di ridisegnare o di disegnare ex-novo i pittogrammi atti ad ottenere una lettura rapida e sintetica di gran parte delle notizie proposte dai volumi.

Inoltre il progetto doveva tenere in conto la tecnica di produzione delle edizioni.
Siccome i volumi erano fotocomposti (composti attraverso una pellicola fotosensibile e un successivo passaggio fotografico) il disegno delle icone doveva contemplare la riproduzione a scala ridotta dei segni nella pagina.
L’obiettivo del Touring, però, era anche quello di utilizzarli su scale diverse per altri usi, dalla cartografia, alle guide fino alla segnaletica ambientale nei villaggi turistici. E anche diventare una proposta per l’Alliance Internationale de Tourisme, alla quale il TCI era affiliato. Insomma un programma.

Noorda per tutta la durata del rapporto con il TCI fornisce indicazioni e determina le scelte grafiche, spesso
firmando le prime uscite delle collane, o i primi numeri delle riviste come “Qui Touring”, “Alisei” o “Le vie
del Mondo”, per poi lasciare che sia l’ufficio tecnico del TCI a portare avanti, spesso adattandolo alle esigenze, il progetto grafico originale.

Per quanto è dato sapere non esiste un manuale di istruzioni per l’applicazione di regole grafiche specifiche alla produzione editoriale, ma è possibile individuare alcuni elementi di continuità negli accorgimenti primi fra tutti la tipografia, l’organizzazione delle informazioni accompagnate da pittogrammi e i colori che rimandano a un sistema ragionato in grado di definire l’identità dell’editore e di facilitare la consultazione degli strumenti da parte del viaggiatore-turista.

Il tradizionale fermento editoriale del TCI quindi riprende vivacità in coincidenza con l’inizio della collaborazione di Bob Noorda e da subito questi viene coinvolto nel ridefinire gli impaginati di alcuni titoli già in programma dagli anni precedenti e le copertine delle nuove collane come quella dedicata ai manuali pratici di turismo le cui prime due uscite sono del 1979 (“Manuale pratico per viaggiare” e “Manuale pratico di campeggio”).

Si tratta di pubblicazioni turistiche snelle e di agile lettura, caratterizzate da copertine essenziali che sembrano voler recuperare quello spirito partecipativo del TCI proprio delle origini nell’utilizzo di fotografie amatoriali per quanto espressive ed esplicative dei contenuti, nel solco di quella tradizione che chiede ai soci di documentare fotograficamente i viaggi e di mettere a disposizione dell’Associazione tali documenti.
Immagini che non hanno nulla di autoriale, ma semplicemente documentano i molteplici aspetti del turismo.


Su queste immagini Bob Noorda compone le informazioni in carattere Times introducendo da subito la divisione mediante i filetti e articolando i vari blocchi di testo in modo razionale e leggibile.
Una partizione del campo grafico delle copertine che d’ora in avanti diverrà la caratteristica di molte delle guide  (come le verdi), dei repertori (a cominciare da quella per “Campeggi e villaggi turistici in Italia 1979” e per tutte le edizioni successive fino al 1994), delle carte e degli atlanti (a partire dal 1980). 

L’altro evidente contributo di Noorda è l’utilizzo dei noti pittogrammi, come per la copertina del menzionato repertorio del 1979, ma anche per i successivi “Campeggi in Europa” e, soprattutto, per l’“Annuario generale dei comuni” del 1980.
Pittogrammi che in realtà aveva ridisegnato non tanto per ragioni decorative o di mera evocazione di soggetti turistici, ma per aggiornare e unificare le legende dei vari repertori e, soprattutto, comporre tipograficamente la miriade di informazioni contenuta in ciascuna pubblicazione. L’attenzione è rivolta in questo caso a una scala micro-tipografica, a quella dell’accesso.

Per  le publicazioni del Touring Club taliano alle informazioni, in cui l’obiettivo della leggibilità è prioritario non solo per il progettista ma per il committente stesso.
Più in generale emerge una cura tipografica che determina l’immagine delle varie pubblicazioni: per le copertine è sintomatico l’utilizzo del graziato istituzionale dalla spaziatura ristretta per i titoli, eccezion fatta per l’Helvetica utilizzato per la nuova carta dell’Europa editata a scala continentale e in collaborazione con l’Alliance Internationale de Tourisme (AIT) nel 1980.

La copertina quindi ha una doppia valenza, da un lato informativa ed evocativa sui contenuti del volume, dall’altro di affermazione di una reputazione, quella del TCI, da adeguare ai tempi nel rispetto della propria missione statutaria e degli obiettivi strategici.
Strategia che da subito dà i suoi risultati tanto che nel 1980 il fatturato dall’editoria è
quasi doppio rispetto all’anno precedente raggiungendo le 950.000 copie vendute nel complesso.

Una cura evidente anche il volume “Liguria” appartenente alla linea delle “Guide d’Italia”, più comunemente denominate “Guide Rosse” per il quale Noorda progetta l’intero impaginato per le “Guide d’Italia”.
Tale proposta non verrà mai accolta in pieno, per quanto negli anni successivi molte guide utilizzeranno la medesima logica di distinzione, come ad esempio le “Guide del sole”.
Ma la ricchezza della produzione è tale che si potrebbero aprire altri capitoli: basti menzionare i progetti per la collana “Nauticus” e le “Guide escursionistiche per valli e rifugi”, poi più avanti quelli per le “Guide ai paesi lontani” e le “Guide di viaggio”.
Anche, in tempi più recenti, a testimoniare la ripresa di un rapporto interrottosi a metà anni Novanta e sintomo di una stima reciproca mai venuta meno, il progetto grafico per la collana “Reportage” (2004).
Si ritiene però doveroso fare cenno ad altri due capitoli della sua esperienza con il TCI, ovvero il contributo progettuale dato ad alcune delle grandi opere editoriali e alle riviste tra gli anni Ottanta e i primi anni Novanta, per poter in una certa misura avere un quadro più completo della portata del suo lavoro.

Le grandi opere A partire dal 1984, in coincidenza con il passaggio di testimone da Franco Brambilla
a Riccardo Ricas Castagne di alla presidenza e della ricorrenza dei 90 anni del sodalizio, Noorda lavora a quasi tutti i nuovi progetti editoriali del TCI. A delle autentiche icone del tempo in ambito culturale e divulgativo, come i volumi “Viaggio nella geografia” e la serie degli “Atlanti Enciclopedici” di cui progetta copertine dal tono serioso, ma anche le guide illustrate “Italia” e “Città da scoprire”, i grandi libri fotografi  ci sui paesi lontani e la  nuova serie di “Attraverso l’Italia”.
Quest’ultima è un caposaldo della produzione editoriale del TCI già pubblicato negli anni Trenta e poi negli anni Sessanta.

Si tratta di volumi impaginati revisionati o progettati ex-novo come nel caso delle celebri guide rosse (Guida d’Italia) per le quali Noorda riorganizza la pagina e le informazioni, facendo guadagnare ai testi leggibilità e chiarezza conservandone i tratti distintivi e il formato.
Si tratta di guide per un turista dai tempi cadenzati, contemplativi e pertanto la leggibilità è indispensabile a una lettura conoscitiva dei luoghi.
Noorda nel dare maggiore ariosità alla composizione tipografica, aggiunge alcuni semplici elementi peritestuali come le testatine nella parte superiore della pagina (inizialmente nel colore del resto del testo, in nero, poi in verde) per rendere più fruibile il contenuto e di migliorato utilizzo lo strumento nel suo insieme. È un intervento umile, quasi artigianale, neanche troppo evidente se non lo si utilizza.
Le copertine restano le stesse, in tela rossa con titolazioni composte a epigrafe e stampagliate in oro.
Noorda interviene a partire dalla metà degli anni Ottanta anche sull’altra storica serie di guide del TCI, genericamente note come le guide verdi, introducendo alcuni accorgimenti che verranno poi ripresi e mantenuti per i successivi 15 anni.
In questo periodo – oltre ad aver introdotto o fatto introdurre su tutta la collana la sequenza progressiva di linee parallele che la caratterizzerà per tutti gli anni Novanta– suggerisce una distinzione cromatica tra le varie sotto-collane in parte messa poi in essere con le “Guide del Mondo” e il prototipo delle “Guide regionali d’Europa” (nello specifico il volume “Corsica” uscito nel 1995).
La proposta è di caratterizzare cromaticamente la serie di linee parallele introdotte proprio con i volumi delle “Guide del Mondo”
Nel 1987– mantenendo invariato il distintivo colore verde di sfondo.
Suggerisce infatti un marrone per le “Guide d’Europa”, un viola per le “Guide regionali d’Europa”, un blu per le “Guide del Mondo” e un verde più brillante per le “Guide d’Italia”.
Tale proposta non  verrà mai accolta in pieno, per quanto negli anni successivi molte guide utilizzeranno la medesima logica di distinzione, come ad esempio le “Guide del sole”.

Ma la ricchezza della produzione è tale che  si potrebbero aprire altri capitoli: basti menzionare i progetti per la collana “Nauticus” e le “Guide escursionistiche per valli e rifugi”, poi più avanti quelli per le “Guide ai paesi lontani” e le “Guide di viaggio”.

Anche, in tempi più recenti, a testimoniare la ripresa di un rapporto interrottosi a metà anni Novanta e sintomo di una stima reciproca mai venuta meno, il progetto gra fi co per la collana “Reportage” (2004).
Una produzione dalla quale emerge quella capacità di controllo della serie, con “regole e corollari” precisi.

Si ritiene però doveroso fare cenno ad altri due capitoli della sua esperienza con il TCI, ovvero il contributo progettuale
dato ad alcune delle grandi opere editoriali e alle riviste tra gli anni Ottanta e i primi anni Novanta, per poter in una certa misura avere  un quadro più completo della portata del suo lavoro.

 

 

 

Bob Noorda



Ha detto Bob Noorda:
«Un buon progetto di design non deve essere influenzato dalle mode ma deve durare il più possibile»

"Più un marchio vive, si mantene, come dire fresco, attuale con il passare degli anni, più l' idea che lo ha sostenuto e contribuito a definirlo è a nora valda, più sento di aver lavorato bene".

«Ho disegnato centinaia di marchi, in anni anche lontani, e mi sento di poter dire che la maggior parte non è invecchiata.
Ho cercato di progettare immagini che durassero, e credo di esserci riuscito».

" Non è il mio modo di fare design. Un grande design richiede tempo e fatica. Ripeto: una buona idea è frutto di lunghe riflessioni e di uno studio meticoloso del problema. No, decisamente il design pensato per durare, quello progettato e meditato a lungo, quello "pensato bene"

"Un buon progetto di design non deve essere inflenzato dalle mode del momento"


Bob Noorda

 

L’impegno per il riconoscimento della professione del grafico è documentato dalla sua partecipazione attiva a organismi nazionali e internazionali:
Iscritto all’ADI (Associazione per il disegno industriale) dal 1961 e parte del comitato direttivo (1963-66).
Fu membro dell’AGI (Alliance graphique internationale) dal 1966, assumendone anche la presidenza nazionale (1979)
Partecipò all’ICSID (International council of societies of industrial design dal 1968 al 1970.
A queste esperienze affiancò una costante attenzione per la formazione:
nel 1974 entrò a far parte del primo Comitato scientifico didattico dell’ISIA (Istituto superiore per le industrie artistiche) a Urbino,
dal 1980 svolse attività di docenza e coordinamento all’Istituto europeo di design a Milano
Dal 1996 al 2001 insegnò alla facoltà del designdel Politecnico di Milano, che nel 2005 gli conferì la laurea ad honorem
in disegno industriale.
Nel 2005 ricevette per la quarta volta il premio Compasso d’Oro-ADI, quest’ultimo alla carriera.
medaglia d’oro per l’immagine coordinata alla Biennale di Ljubjana.

Morì l’11 gennaio 2010 a Milano e fu sepolto nel Famedio del Cimitero Monumentale di Milano, il Tempio della Gloria dei milanesi più illustri.

 



la lapide della tomba di Boob Noorda al Famedio del Cimitero Monumentale di Milano

 



Bob Noorda

 

       
1953 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
 
1953 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
 
1953 Bob Noorda marchio per i Pavesini per l' azienda dolciaria Pavesi
 
1953 Bob Noorda io publicità che celebra le vittorie di motciclismo 1953 per Pirelli
 
1955 Bob Noorda opuscolo del ln. 1 della rivista della Pirelli
       
1955 Bob Noorda pubblicità per le cinghie trebbiatrici per Pirelli
 

1955 Bob Noorda copertina della rivista di informazione e tecnica della Pirelli

 

1955 Bob Noorda retro della copertina della rivista di informazione e tecnica della Pirelli

 
1956 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
 
1957 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
       
1956 Bob Noorda annuncio publicitario per lamarca svizzera di orologi Lanco con Antonio Boggeri
 

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per i pneumatici Stelvio,Rolle e Cinturato della Pirelli

 

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per i pneumatici Stelvio,Rolle e Cinturato della Pirelli

 

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per i pneumatici Stelvio,Rolle e Cinturato della Pirelli

 

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per i pneumatici Stelvio,Rolle e Cinturato della Pirelli

       

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per i pneumatici Stelvio,Rolle e Cinturato della Pirelli

 

1956 Antonio Boggeri e Bob Noorda publicità per il pneumatico Stelvio della Pirelli

 

1957 e Bob Noorda pubblicià per Pireli Velo con Antonio Boggeri

 

1957 e Bob Noorda pubblicià per Pireli Velo con Antonio Boggeri

 
1957 Bob Noorda packaging per il prodotto Birilli Nani per Pirelli
       

1957 e Bob Noorda progetto grafico editoriale della copertina delle norme di impiego e manutenzione e impiego della Pirelli

 

1957 e Bob Noorda progetto grafico editoriale della copertina e retro delle norme di impiego e manutenzione e impiego della Pirelli

 

1957 e Bob Noorda progetto grafico editoriale delle pagine interne delle norme di impiego e manutenzione e impiego della Pirelli

 

1957 e Bob Noorda progetto grafico editoriale delle pagine interne delle norme di impiego e manutenzione e impiego della Pirelli

 

1957 e Bob Noorda progetto grafico editoriale delle pagine interne delle norme di impiego e manutenzione e impiego della Pirelli

       
1958 Bob Noorda packaging per il prodotto Maserati per Pirelli
 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Coliseptele della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Coliseptele della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Fargan Pomata della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Fargan Pomata della casa farmaceutica Farmitalia

       

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Farmicetina Pomata della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Farmicetina Pomata della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Farmidone della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Farmidone della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Fendlina Difentricina della casa farmaceutica Farmitalia

       

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Fendlina Difentricina della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco Italmidone della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco Italmidone della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco per uso vetreinario Fointments della casa farmaceutica Farmitalia

 

1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco per uso vetreinario Fointments della casa farmaceutica Farmitalia

       
1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco publicitario per il prodotto Gerovital della casa farmaceutica Farmitalia
 
1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco publicitario per il prodotto Gerovital della casa farmaceutica Farmitalia
 
1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco publicitario per il prodotto Gerovital della casa farmaceutica Farmitalia
 
1959 Bob Noorda progetto della copertina del farmaco publicitario per il prodotto vitamina B/2 della casa farmaceutica Farmitalia
 
1959 Bob Noorda progetto della pagina interna del farmaco publicitario per il prodotto vitamina B/2 della casa farmaceutica Farmitalia
       
1959 Bob Noorda annuncio publicitario per le guarnizioni di riversite (m.r.) per serramenti per Pirelli
 
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
 
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
 
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
 
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
       
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
 
1959 Bob Noorda progetto grafico della pubblicazione delle imbarcazioni per fuoribordoper la Pirelli
 
1959 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
 
1959 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
 
1959 Bob Noorda annuncio publicitario il pneumatico Rolle per Pirelli
       
1959 Bob Noorda annuncio publicitario il pneumatico Rolle per Pirelli
 
1959 Bob Noorda striscone publicitario il pneumatico Rolle per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitarion per il pneumatico Cinturato per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per il pneumatico Raion più raion per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per il pneumatico Raion più raion per Pirelli
       
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per "Accelleranti antinvecchianti prodotti per gomma" per l' azienda di Colori nazionali ed affini Acna
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per il cavi in Gommapre e Butiprene per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario Una stampa chiara e nitida per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario Pirelli per le vacanze sport e turismo per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per i prodotti per l' agrigoltura per Pirelli
       
1960 Bob Noorda annuncio publicitario Pirelli per l' industria petlorifera per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario Pirelli per l' industria mineraria per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitarioper l' industria tessile va in fretta per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario In Super Raion tute le liee di produzione dei pneumatici Pirelli per autocarri per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario per Pirelli
       
1960 Bob Noorda progetto grafico editioriale per Conoscere i pneunatici uso e manutenzione dei pneumatici industriali per Pirelli
 
1960 Bob Noorda progetto grafico editioriale per Conoscere i pneunatici uso e manutenzione dei pneumatici industriali per Pirelli
 
1960 Bob Noorda progetto grafico editioriale per Conoscere i pneunatici uso e manutenzione dei pneumatici industriali per Pirelli
 
1960 Bob Noorda progetto grafico editioriale per Conoscere i pneunatici uso e manutenzione dei pneumatici industriali per Pirelli
 
1960 Bob Noorda progetto grafico editioriale per Conoscere i pneunatici uso e manutenzione dei pneumatici industriali per Pirelli
       
1960 Bob Noorda annuncio publicitario pe Viiltex per Pirelli
 
1960 Bob Noorda annuncio publicitario pe Viiltex per Pirelli
 
1960 Bob Noorda marchio per Car Factory
 
1960 Bob Noorda marchiio per i film La Comete
 
1960 Bob Noorda marchio i per l' azienda olandese Tape Records
       
1961 Bob Noorda annuncio publicitario per il Nailon prodotto dalla Rodiatoce e il Super raion prodotto dalla Pirelli
 
1961 Bob Noorda manifesto per la Pirelli
 
1961 Bob Noorda annuncio publicitario per la Pirelli
 
1961 Bob Noorda copertina dell' House Organ per Pirelli
 
1961 Bob Noorda copertina dell' House Organ per Pirelli
       
1961 Bob Noorda copertina del loro biglietto di auguri Ornella e Bob Noorda buon natale bon anno 1961
 
1961 Bob Noorda copertina del suo biglietto di auguri
 
1961 Bob Noorda fronte del suo biglietto di auguri
 
1961 Bob Noordaf biglietto per il cambio di indirizzo del suo Studio in via Mechiorre Gioia 187 a Milano
 
1962 Bob Noorda biglietto di auguri " Viva il minnenovecentosettantadue con i migliori auguri bob noorda"suo
       
1962 Bob Noorda particolare del pieghevole per il cambio di indirizzo del suo Studio in Foro Bonaparte 48 a Milano
 
1962 Bob Noorda pieghevole per il cambio di indirizzo del suo Studio in Foro Bonaparte 48 a Milano
 
1962 Bob Noorda pieghevole per il cambio di indirizzo del suo Studio in Foro Bonaparte 48 a Milano
 
1962 Bob Noorda copertina per il n.38 della rivista Stile Industria
 
1962 Bob Noorda annuncio publicitario per la Pirelli
       
1963 Bob Noorda copertina del libro per l' editore Vallecchi
 
1963 Bob Noorda marchio per il concoso ADI per il concorso per il marchio per l' azienda di occhiali Mazzuchelli
 
1963 Bob Noorda copertina del pieghevole per il concoso ADI per il concorso per il marchio per l' azienda di occhiali Mazzuchelli
 
1963 Bob Noorda bianca del pieghevole per il concoso ADI per il concorso per il marchio per l' azienda di occhiali Mazzuchelli
 
1963 Bob Noorda volta del pieghevole per il concoso ADI per il concorso per il marchio per di occhiali Mazzuchelli
       
1963 Bob Noorda copertina per la rivista Pagina
 
1963 Bob Noorda logo metropolitana milanese logo
 
1963 Bob Noorda logo metropolitana milanese logo
 
1963 Bob Noorda logo metropolitana milanese logo
 
1963 Bob Noorda palina per la segnaletica metropolitana milanese
       
1963 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda font per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda segnaletica metropolitana milanese
       
1963 Bob Noorda segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda orologio per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda stazioni per la segnaletica metropolitana milanese
 
1963 Bob Noorda stazioni per la segnaletica metropolitana milanese
 
1964 Bob Noorda segnaletica della stazione della metropolitana milanese
       
1964 Bob Noorda segnaletica della stazione della metropolitana milanese
 
1964 manifesto de Comune di Milano per l'innaugurazione della metropolitana milanese
 
1964 Bob Noorda marchio per l' Asociazione Italiana Prefabbricazione
 
1964 Bob Noorda marchio per Pirelli Samsa
 
1964 Bob Noorda sovracopertina del libro " La vaca mora" per l' editore Vallecchi
       
1964 Bob Noorda copertina del libro "Sul confine, scriti e dipinti da un ospedale psichiatrico" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina del libro "Guerra in Val d' Orcia" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina del libro "Automazione" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina del libro "caccia alle balene" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda pagina interna del libro "caccia alle balene" per la Vallecchi Editore Firenze
       
1964 Bob Noorda pagina interna del libro "caccia alle balene" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda pagina interna del libro "caccia alle balene" per la Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina del libro "Gli eroi delle Olimiadi" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda retro di copertina del libro "Gli eroi delle Olimiadi" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda marchio per Vallecchi Editore Firenze
       
1964 Bob Noorda fotografia di una carbonaia per l' ideazione del marchio per Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda carbonaie e la produzione della carbonaia nella Encicyopedie bdi Diderot e Dalambert dper l' ideazione del marchio per Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina del libro "La tiogfre domestica" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1964 Bob Noorda copertina dela rivista AutAut
 
1965 Bob Noorda progetto grafico editoriale di pneumatici per autovetture e veicoli industriali per Pirelli
       
1965 Bob Noorda progetto grafico editoriale di pneumatici per autovetture e veicoli industriali per Pirelli
 
1965 Bob Noorda progetto grafico editoriale di pneumatici per autovetture e veicoli industriali per Pirelli
 
1965 Bob Noorda annuncio pubblicitarioper il prodotto rr126fo/st per la Brionvega
 
1965 Bob Noorda marchio per Nureatex
 
1965 Bob Noorda copertina del libro "vita di Dante" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
       
1965 Bob Noorda annuncio pubblicitarioper il prodotto IT127 per la Brionvega
 
1966 Bob Noorda marchio per la 33° Biennale di Venezia
 
1966 Bob Noorda maiesto per la 33° Biennale di Venezia
 
1966 Bob Noorda marchio per Sacoin
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "l'opposizione cattolica" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
       
1966 Bob Noorda copertina del libro "La ragnatela" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Le tre croci" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Ifigli del partito" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Kobilek" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "La scoerta della chimica" per la casa editrice Feltrinelli
       
1966 Bob Noorda retro di copertina del libro "La scoerta della chimica" per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Dall' aquilone all' astromave" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda retro d copertina del libro "Dall' aquilone all' astromave" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Anni di cani" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Il circolo Otes" per per la casa editrice Feltrinelli
       
1966 Bob Noorda copertina del libro "L' isola" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Il signor A.G. nella citò di X" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda copertina del libro "Ultima fermata Brooklyn" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
       
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
       
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1966 Bob Noorda manuale di identità visiva per la segnaletica della metropolitana di New York in collaborazione con Massimo Vignelli
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "La Divina Commedia l'Inferno" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
       
1967 Bob Noorda copertina del libro "Il comportamento collettivo" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "Edmondo" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "lezioni dal passato" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "il mare non bagna Napoli" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "La parte dei magri" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
       
1967 Bob Noorda copertina del libro "Tanto gentile e tanto onesta" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "Sopra il museo della scienza" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "Partita" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "Un piatto di maiale con banane verdi" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1967 BobT Noorda copertina del libro "Iropico del capricorno" per per la casa editrice Feltrinelli
       
1967 Bob Noorda copertina del libro "C'e' speranza nel sesso?" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1967 Bob Noorda marchio con l'agenzia Unimark di M;ilano per Pirelli Samsa
 
1967 Bob Noorda marchio con l'agenzia Unimark di M;ilano per Emme Editori
 
1967 Bob Noorda marchio per Cimet Liofilm,
 
1967 Bob Noorda marchio per C&B
       
1967 Bob Noorda marchio per L' Elefante
 
1967 Bob Noorda copertina del libro "Il trauma dell'intervento 1914-1919" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro La rivoluzione incompiuta" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro"Il seme della saggezza" per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda pagina interna del libro"Il seme della saggeza" per Vallecchi Editore Firenze
  M    
1967 Bob Noorda copertina del libro"I tedesci a Parigi" per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda copertina del libro"I Ivecchi soldati non muoiono mai" per Vallecchi Editore Firenze
 
1967 Bob Noorda retro della copertina del libro"I Ivecchi soldati non muoiono mai" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro "L'arte della congettura" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro "L'abuso della ragione" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
       
1968 Bob Noorda copertina del libro "Tra guerra e pace" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda retro della copertina del libro "Tra guerra e pace" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda cofanetto per il libro "Pirelliconfezioni" per la Pirelli
 
1968 Bob Noorda copertina del libro "Capricio con rovinei" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro "La cupidigia" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
       
1968 Bob Noorda copertina del libro"La prima Democrazia Cristiana" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro "Il dispotismo orientale" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda marchio della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
       
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
       
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manuale di identitò visiva della birra Dreher,
       
1968 Bob Noorda packaging della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda packaging della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda packaging della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda packaging della birra Dreher,
 
1968 Bob Noorda manifesto della birra Dreher,
       
1968 Bob Noorda copertina del libro"I gribizzi" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro I presidenti americani" per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro"santi come donne" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libro"santi come uomini" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda copertina del libroI "ll New Deali" per Vallecchi Editore Firenze
       
1968 Bob Noorda copertina del libroI"Edardo Persico" per Vallecchi Editore Firenze
 
1968 Bob Noorda pakcagimg per Philips
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "l' invenzione" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "Il Riscattoi" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "Al Brennero" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
       
1969 Bob Noorda copertina del libro "Vita in villa" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "La composizione" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "Il figlio del farmacista" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "D.G. Danato gatto" per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda cofanetto contente le opere dello scrittore Curzio Malaparte per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
       
1969 Bob Noorda copertina del libro "Kaput" nel cofanetto contente le opere dello scrittore Curzio Malaparte per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "la pelle" nel cofanetto contente le opere dello scrittore Curzio Malaparte per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda copertina del libro "Io, in Russia e in Cina" nel cofanetto contente le opere dello scrittore Curzio Malaparte per la Collana Economica per Vallecchi Editore Firenze
 
1969 Bob Noorda annuncio pubblicitario per il prodotto volants 17" per la Brionvega
 
1969 Bob Noorda marchio per l'editore Arnoldo Mondadori
       
1969 Bob Noorda marchio per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda tavola per il concorso per il marchio per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
       
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
       
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda manuale di identità visiva per l'editore Arnoldo Mondadori
 
1969 Bob Noorda marchio per l'azienda di tecnofibre Rhodiatoce
 
1969 Bob Noorda marchio per Techinit
 
1969 Bob Noorda marchio per Cogist
       
1969 Bob Noorda marchio per le Edizioi Polofilo
 
1969 Bob Noorda marchio per l' Ente Provinciale del Turismo di Milano
 
1969 Bob Noorda marchio per SGS
 
1969 Bob Noorda marchio per ' Universitrà Intrernazionale dell' Arte
  1969 Bob Noorda copertina del libro "Troppa morte troppa vita" per la Collana Cultura Libera per Vallecchi Editore Firenze
       
1970 Bob Noorda copertina del libro "L' incarico" per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1970 Bob Noorda copertina del libro"I palinfraschi" per Vallecchi Editore Firenze
 
1970 Bob Noorda copertina del libro "Il segno sul braccio per la Collana I Narratori per Vallecchi Editore Firenze
 
1970 Bob Noorda marchio per l'azienda di complrmrti di arredo Lema
 
1970 Bob Noorda marchio per le telerie Zucchi

 

       
1972 Bob Noorda redesign del marchio dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda redesign del marchio con il cagnone 6 zampe dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda costruzione del redesign del marchio con il cagnone 6 zampe dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda redesign del logotipo dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda manuale di identità visiva del redesign del marchio dell'aziena petrolifera Agip
       
1972 Bob Noorda font "Standaard Bold" utilizzato per l'identità visiva del redesign del marchio dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda redesign del marchio dell'aziena petrolifera Eni
 
1972 Bob Noorda palina dei distributori con il redesign del marchio dell'aziena petrolifera Agip
 
1972 Bob Noorda redesign del marchio dell'aziena petrolifera Eni
 
1972 Bob Noorda redesign del marchio dell'aziena petrolifera Eni
       
1972 Bob Noorda redesign del marchio dell'aziena petrolifera Eni
 
1972 Bob Noorda manuale di identità visiva della birra Truman Beers
 
1972 Bob Noorda packaging della birra Truman Beers
 
1972 Bob Noorda packaging della birra Truman Beers
 
1972 Bob Noorda pakaging per Olio Cuore
       
1972 Bob Noorda totem della segnaletica per la metrolitana di San Paolo del Brasile
 
1972 Bob Noorda per la metrolitana di San Paolo del Brasile
 
1972 Bob Noorda segnaletica delle stazione per la metrolitana di San Paolo del Brasile
 
1972 Bob Noorda segnaletica delle stazioni per la metrolitana di San Paolo del Brasile
 
1972 Bob Noorda segnaletica delle stazione per la metrolitana di San Paolo del Brasile
       
1973 Bob Noorda copertina del libro "sud e magia" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1973 Bob Noorda primi schizzi di Bruno Munari per il marchio della Regione Lombardia
 
1973 Bob Noorda analisi iconografica Milano medievale il Biscione Visconteo per il marchio della Regione Lombardia
 
1973 Bob Noorda analisi iconografica Milano medievale lo stemma Asburgico per il marchio della Regione Lombardia
 
1973 Bob Noorda analisi iconografica Milano medievale la Sala delle Asse Leornaldesca per il marchio della Regione Lombardia
       
1973 Bob Noorda primi schizzi per il marchio della Regione Lombardia
 
1973 Bob Noorda primi schizzi per il marchio della Regione Lombardia
 
grafito rupestre con la Rosa Camuna a Capo di Ponte nella Vale Camonica
 
grafifto rupestre con la Rosa Camuna a Capo di Ponte nella Vale Camonica
 
grafito rupestre con la Rosa Camuna a Capo di Ponte nella Vale Camonica
       
grafito rupestre con la Rosa Camuna a Capo di Ponte nella Valle Camonica
 
1974 Bob Noorda svilupo del graffito della Rosa Camuna per il marchio della Regione Lombardia
 
1974 Bob Noorda svilupo del graffito della Rosa Camuna per il marchio della Regione Lombardia
 
1974 Bob Noorda svilupo del graffito della Rosa Camuna per il marchio della Regione Lombardia
 
1974 Bob Noorda svilupo del colore verde nel paesaggio della Lombardia per il marchio della Regione Lombardia
       
1974 Bob Noorda costruzione del marchio della Regione Lombardia
 
1974 Bob Noorda marchio Regione Lombardia con Bruno munari, roberto Sambonet e Gino Tovaglia
 

1974 Bob Noorda vetrofania dell marchio della Regione Lombardia

 
1974 Bob Noorda copertina del libro "La scuola hegeliana Il giovane Marx" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1974 Bob Noorda copertina del libro "La concezione materialista della storia" per per la casa editrice Feltrinelli
       
1975 Bob Noorda copertina del libro "Teoria e pratica del disegno industriale" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1977 Bob Noorda copertina del libro "Sienza e politica nel mondo antico Lavoro intellettuale e lavoro manuale nell' antica Grecia" per per la casa editrice Feltrinelli

1978 Bob Noorda pittogrammi per il Toring Club Italiano
 

1979 Bob Noorda manifesto perl a mostra "Venezia 79 la Fotografia" aonsorizzata dal Comune di Venezia e dall'UNESCO

 

1979 Bob Noorda copertina per la rivista Domus

       
1979 Bob Noorda proposta del marchio del Touring Cub Italiano
 
1979 Bob Noorda proposta del marchio del Touring Cub Italiano
 
1979 Bob Noorda proposta del marchio del Touring Cub Italiano
 
marchio del Touring Cub Italiano dal 1894 fino al 1979
 
1979 Bob Noorda marchio del Touring Cub Italiano
       
1979 Bob Noorda marchio del Touring Cub Italiano
 
1979 Bob Noorda progetto grafico della guida " Campeggi e vilaggi turistici in Italia 1979" per il Touring Cub Italiano
 
1979 Bob Noorda Manuale di immagine aziendale del Touring Cub Italiano pubblocato nel 1980
 
1979 Bob Noorda progetto grafico delcatalogo della mostra" Venezia 79 la fotografia" per la casa editrice Electa
 
1979 Bob Noorda progetto grafico delcatalogo della mostra" Venezia 79 la fotografia" per la casa editrice Electa
       
1979 Bob Noorda progetto grafico delcatalogo della mostra" Venezia 79 la fotografia" per la casa editrice Electa
 
1980 Bob Noorda marchio della casa di moda Ermengido Zegna
 
1980 Bob Noorda progetto grafico della guida " Annuario Generale dei comuni " per il Touring Cub Italiano
 
1980 Bob Noorda icone per le guide del l Touring Cub Italiano
 
1980 Bob Noorda progetto grafico della guida " Guida Turing Tascabile" per il Touring Cub Italiano
       
1980 Bob Noorda progetto grafico della guida " Guida Turing Tascabile" per il Touring Cub Italiano
 
1980 Bob Noorda progetto grafico delle guide Rosse per il Touring Cub Italiano
 
1980 Bob Noorda progetto grafico dell' " Atlante stradale d' Italia" per il Touring Cub Italiano
 
1981 Bob Noorda costruzione del marchio della casa editrice Feltrinelli
 
1981 Bob Noorda marchio della casa editrice Feltrinelli
       
1981 Bob Noorda marchio della casa editrice Feltrinelli
 
1981 Bob Noorda marchio della casa editrice Feltrinelli
 
1981 Bob Noorda m,anuale di identità visiva del marchio della casa editrice Feltrinelli
 
1982 Bob Noorda copertina del libro "Parini e l'altro settecento" per per la casa editrice Feltrinelli
 
1982 Bob Noorda marchio della Pirelli con l' agenzia Unimarc di Milano
       
1982 Bob Noordamanuale dimarchio della Pirelli con l' agenzia Unimarc di Milano
 
1983 Bob Noorda marchio della azienda di gelati Algida
 
1983 Bob Noorda progetto grafico dell' " Italia da scoprire n.1" per il Touring Cub Italiano
 
1983 Bob Noorda progetto grafico dell' " Italia da scoprire n.2" per il Touring Cub Italiano
 
1983 Bob Noorda progetto grafico dell' " Italia da scoprire n.3" per il Touring Cub Italiano
       
1984 Bob Noorda marchio della azienda di maniglie Fusital
 
1984 Bob Noorda marchio della azienda di maniglie Fusital
 
1984 Bob Noorda progetto grafico della guida " alberghi in Italia" per il Touring Cub Italiano
  1984 Bob Noorda progetto grafico del libro" 90 anni di turismo in Italia "1994 -1984" per il Touring Cub Italiano  
1984 Bob Noorda progetto grafico della guida " Guida al' Italia dei vinil" per il Touring Cub Italiano
       
1984 Bob Noorda progetto grafico del libro" Guida illustrata Italia l" per il Touring Cub Italiano
 

1984 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Milano " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Lombardia vol 1 e 2" per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Marche " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Trentino Ato Adige " per il Touring Cub Italiano

      Bob Noorda marchio coop  

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Umbria " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana dele guide "Attraverso l'italia " "Veneto " per il Touring Cub Italiano

 
1985 Bob Noorda redesign del marchio coop, progetato nel 1963 da Albe Steiner
 
1985 Bob Noorda redesign del marchio coop,
 
1985 Bob Noorda immagine cordinata applicata al camion del redesign del marchio coop,
       
1985 Bob Noorda immagine cordinata applicata alla automobile del redesign del marchio coop,
 
1985 Bob Noorda immagine cordinata applicata alla busta per la spesa del redesign del marchio coop,
 
1985 Bob Noorda immagine cordinata applicata alla busta del redesign del marchio coop,
 
1985 Bob Noorda marchio per Pirelli

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

       
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

       
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob Noorda manuale di identità visiva per il packaging e l marchi del eticetta per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob packaging per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob packaging per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

 
1986 Bob packaging per la linea di prodotti della Sunstar di Osaka

       

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Guida rapida d' Italia nuova edizione" "n1 " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Guida rapida d' Italia nuova edizione" "n2 " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda pagina interna del progetto grafico della collana delle guide "Guida rapida d' Italia nuova edizione" "n2 " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Guida rapida d' Italia nuova edizione" "n4 " per il Touring Cub Italiano

 

1985 Bob Noorda progetto grafico della guida "Itinerari turistico culturali del Mezzogiorn d' Italia " per il Touring Cub Italiano

       
1985 Bob Noorda copertina del libro "Sentimento e forma" per per la casa editrice Feltrinelli
 

1987 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "liguria " per il Touring Cub Italiano

 

1987 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Sicilia " per il Touring Cub Italiano

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

       

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

 

1989 Bob Noorda progetto grafico del libro "Atlante storico delle metropolitane nel mondo"Stampa Officine d’arte grafica Lucini

       

1989 Bob Noorda progetto grafico della collana delle guide "Attraverso l'italia " "Toscana " per il Touring Cub Italiano

 
1990 Bob Noorda copertina del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pireli" per la Pirellli
 
1990 Bob Noorda pagina interna del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pirelli" per la Pirelli
 
1990 Bob Noorda pagina interna del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pirelli" per la Pirelli
 
1990 Bob Noorda pagina interna del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pirelli" per la Pirelli
     
1990 Bob Noorda pagina interna del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pirelli" per la Pirelli
 
1990 Bob Noorda pagina interna del libro "1872-1972 cento anni di comunicazione visiva Pirelli" per la Pirelli
 
1991 Bob Noorda marchio per l'azienda di elettrodomestici Ariston
1992 Bob Noorda marchio per la banca Sanpaolo
 
1992 Bob Noorda manifeso per la 18° Triennale di Milano
       

1992 Bob Noorda progetto grafico del N.2 della rivista Alisei per il Touring Cub Italiano

 

1992 Bob Noorda progetto grafico del N.3 della rivista Alisei per il Touring Cub Italiano

 

1992 Bob Noorda progetto grafico dell'" "Atlante per viaggiare" per il Touring Cub Italiano

 

1992 Bob Noorda progetto grafico del libro "Fotografi del Touring Club "

 

1993 Bob Noorda progetto grafico del catalogo" i raconti del' abitare" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

       

1993 Bob Noorda progetto grafico del catalogo" i raconti del' abitare 2" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

 

1993 Bob Noorda bozze dei imanifesti " per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

 

1993 Bob Noorda bozze del catalogo" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

 

1993 Bob Noorda timone del catalogo" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

 

1993 Bob Noorda menabò del catalogo" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

       

1993 Bob Noorda disegno del visual per il catalogo" per la mostra " Identità e differenze, Integrazione e pluralità nelle forme del nostro tempo , le culture fra effimero e duraturo" alla Triennale di Milano

 
1996 Bob Noorda manifeso per la mostr "Differenze" per la 19° Triennale di Milano
 

1997 Bob Noorda progetto grafico della nuova collana delle guide "Guida rapida d' Italia " per il Touring Cub Italiano

 
1997 Bob Noorda disegni per la costituzione del marchio per la societa elettrica Enel
 
1997 Bob Noorda disegni per la costituzione del marchio per la societa elettrica Enel
       
 
1997 Bob Noorda costruzione del marchio per la societa elettrica Enel
 
1997 Bob Noorda marchio per la societa elettrica Enel
 
2000 Bob Noorda marchio per l'Expo Venazia 2000
 
2000 Bob Noorda marchio per l'Expo Venazia 2000
       
2000 Bob Noorda marchio per l'Expo Venazia 2000
 
2000 Bob Noorda marchio per l'Expo Venazia 2000
 
2000 Bob Noorda marchio per l'Expo Venazia 2000
 
2001Bob Noorda marchio per a Banca Poplare di Milano
 
2002Bob Noorda marchio per Hera
       
2005 Bob Noorda marchio dell' Automobil Club Italiano
 
2006 Bob Noorda marchio per il Banco Desio
 
2008 Bob Noorda marchio per 23° ongresso Mondiale di Architettura tenutosi a Torino
 
2009 Bob Noorda marchio per il caffè Moak
 
Bob Noorda marchio
       
Bob Noorda marchio
 
Bob Noorda marchio del Centroluna di Sarzana
 
Bob Noorda marchio del Gruppo Lucchini
 
Bob Noorda marchio del Inarch
 

Bob Noorda marchio dei grandi magazzini Standa

       
Bob Noorda marchio della Hotel Consult
 
Bob Noorda marchio del Istituto Neurologico Carlo Besta
 
Bob Noorda marchio della Nippon Cargo Airlines
 
Bob Noorda marchio della Obergin Moda
 
Bob Noorda marchio della Pannelli Superfici
       
Bob Noorda marchio della Corecom Italia
 
Bob Noorda marchio della Bellato Mobili
 
Bob Noorda marchio della Gilbey Vintners
 
Bob Noorda marchio dellla Veneziani Vernici per Yachting
 
Bob Noorda marchio del Consiglio Nazionale dei Ragionieri Commercialisti
       
Bob Noorda marchio della The Brighton Marina UK
 
Bob Noorda marchio della Ricordi Media Store
 
Bob Noorda marchio della azienda di abiti Marzotto
 
Bob Noorda marchio della azienda petrolifera Total
 
Bob Noorda marchio della azienda di mobili Arflex
         
Bob Noorda marchio della casa editrice Garzanti  
Bob Noorda marchio della ANSA Azienda Milanese Servizi Ambientali
 
Bob Noorda paccking della Polpa di pomodoro per la Coop
 
Bob Noorda paccking dei profumi A
   

torna su

            mappa bibliolink home  

sito ottimizzarto per 1024 x 768 px


webmaster Aldo Gorlaaa